logo DG Global, broker di assicurazioni, palermo
Broker d'assicurazioni
 
 
Parcheggio convenzionato all'interno dello stabile, 1 € l'ora
 
 

R.C. Medici

Perchè un medico dovrebbe stipulare una polizza RC professionale? Perchè l'attività umana è caratterizzata dall'incertezza e non sorprende che sin dall'antichità l'uomo abbia sentito il bisogno di trovare forme di protezione e garanzia, e dunque di assicurazione.

L'esistenza poi di una frequente casistica di responsabilità professionale Medica, incrementa notevolmente l'esigenza di assicurare i rischi professionali inesorabilmente connessi all'attività dei medici.

In un anno, secondo i dati di una ricerca Eurisko del 2007, gli errori professionali che si verificano in ospedale coinvolgono 32 mila persone. A questi dati si aggiungono quelli dell'Ania (l'Associazione Italiana imprese assicuratrici) secondo la quale sarebbero 30 mila ogni anno le denunce e le richieste di risarcimento danni e 15 mila le cause che finirebbero ogni anno in tribunale. L'errore medico è un fenomeno rilevante nel nostro sistema sanitario, assai più di quanto si immagini, con conseguenze che vanno in una duplice direzione

  • danni al paziente e ai suoi familiari
  • danni ai medici, quando il magistrato accerta la responsabilità professionale del medico

C'è da considerare che otto medici su dieci con almeno 20 anni di anzianità professionale, sono stati sottoposti a un'inchiesta, per un presunto errore, almeno una volta.

L'assicurazione professionale per medici rappresenta un contratto la cui stipulazione consente iltrasferimento dei rischi dal medico all'impresa di assicurazione, dietro pagamento di un corrispettivo (premio), facilmente quantificabile attraverso il calcolo di un preventivo di assicurazione per medici.

Dunque, è possibile affermare che, oltre ad un indiscusso prestigio sociale la professione di medico è sottoposta a costanti possibilità di errori e imprevisti che se mal gestiti possono compromettere seriamente la carriera, e nondimeno il patrimonio personale. I contenziosi tra pazienti e medici, per casi di presunte prestazioni mediche non corrette sono in continuo aumento, ma con una semplice polizza RC per medico è possibile individuare le soluzioni ad hoc capaci di realizzare una completa assicurazione dei rischi professionali per tutelare iprofessionisti nell'esercizio delle loro attività.

 

Tutela legale

La polizza di tutela legale consente al medico di affrontare con serenità un'eventuale richiesta di risarcimento danni relativa alla sua attività professionale. Mentre la polizza RC Professionale rimborsa il danno professionale, la polizza di tutela legale (chiamata anche di tutela giudiziaria) consente di rimborsare le spese sostenute per la chiamata dell'avvocato di fiducia liberamente scelto dal medico, consulenti e periti che intervengono prima, durante e dopo un eventuale processo civile e/o penale relativo a fatti riguardanti l'attività professionale del medico.

Sono coperte le seguenti spese:

  • Le spese per l'intervento di un legale, sia in sede civile che penale;
  • Le spese peritali;
  • Le spese di giustizia nel processo penale;
  • Le spese del legale di controparte, in caso di transazione autorizzata dalla Compagnia, o quelle di soccombenza in caso di condanna dell'Assicurato;
  • Le spese arbitrali;
  • Le spese investigative per la ricerca e l'acquisizione di prove e difesa
  • Le spese del contributo unificato;
  • Gli oneri relativi alla registrazione di atti giudiziari fino a € 500,00.

Libera scelta Con l' Assicurazione di Tutela Legale il Medico può Liberamente Scegliere l'Avvocato di Fiducia per la propria difesa. Le relative parcelle saranno pagate dalla Compagnia entro il massimale scelto Limiti Territoriali Validità Europa per controversie contrattuali, extracontrattuali, penali. Massimali I massimali partono da € 10.000,00 fino a € 100.000,000 per sinistro.