logo DG Global, broker di assicurazioni, palermo
Broker d'assicurazioni
 
 
Parcheggio convenzionato all'interno dello stabile, 1 € l'ora
 
 

Polizza Fotovoltaico

 

La polizza di assicurazione "all-risks"

La polizza all-risk per il fotovoltaico è un'assicurazione richiesta dalle banche per concedere il finanziamento per un impianto. Nella formula assicurativa "all risks" è coperto tutto ciò che non è escluso elo si legge chiaramente nelle condizioni di polizza. In genere, si tratta di una copertura di base corredata da eventuali garanzie opzionali su: (1) guasto macchine e/o fenomeno elettrico, per i danni dovuti, ad es., agli errori di fabbricazione e di progetto, ai vizi di materiale, alle sovratensioni elettriche; (2) atti di terzi, come il furto, atti vandalici e dolosi, atti di terrorismo e sabotaggio; (3) danni indiretti per le perdite pecuniarie derivanti da mancata o ridotta produzione di energia elettrica durante il periodo di inattività totale o parziale dell'impianto causato da un danno indennizzabile ai termini della garanzia danni diretti (perdita di incentivi dal GSE o impossibilità di vendere l'energia al gestore).

 

Garanzia da eventi atmosferici

Immaginiamo un vento particolarmente forte che provoca il distacco di un pannello dai supporti, una grandinata che danneggi il vetro di un pannello, o un fulmine che danneggi l'inverter. Data l'elevata esposizione dell'impianto agli agenti atmosferici, l'assicurazione all-risks deve proteggere innanzitutto da questo tipo di rischio. Per la tutela del gestore dell'impianto, le polizze per il fotovoltaico di solito proteggono con un'unica copertura da danni diretti dovuti a fulmini o ad eventi atmosferici straordinari di qualsiasi natura (grandine, venti eccezionali, sovraccarico di neve, etc.), catastrofi naturali (ad es., inondazioni, alluvioni, allagamenti, terremoti), danni derivanti da cedimenti di terreno, etc.
per questa garanzia vanno attentamente valutate franchigie e scoperti.

 

Garanzia da furti e atti vandalici

Le polizze all-risks di solito proteggono l'impianto fotovoltaico da danni diretti come furto, rapina, atti vandalici commessi dai ladri o comunque da terzi, ma protegge anche da incendio, atti di terrorismo e di sabotaggio. Naturalmente, il danno viene risarcito solo se l'impianto è già collegato alla rete, collaudato e pronto all'uso per il quale è destinato, non in fase di allestimento. In genere, per impianti superiori a una certa taglia esistono delle condizioni per l'indennizzo: ad es., per impianti a terra di potenza superiore a - diciamo - un 50 kWp, viene richiesta la presenza di recinzioni e sistemi di videosorveglianza, bulloneria per ancoraggio a terra antieffrazione, etc..

 

Garanzia da mancata produzione

In genere è possibile estendere le precedenti garanzie a copertura anche dei danni indiretti causati da uno dei sopraccitati eventi, ossia l'assicurazione copre anche le perdite pecuniarie derivanti dalla mancata o ridotta produzione di energia elettrica durante il periodo di inattività totale o parziale dell'impianto. Si tratta di polizze analoghe a quelle stipulate dalle aziende per i macchinari di produzione: questi ultimi non solo sono assicurati contro il furto, l'incendio e la responsabilità civile ma sono anche assicurati per i danni indiretti in modo da tutelare l'imprenditore dal rischio di un brusco calo degli introiti dell'azienda, a causa della mancata produzione dovuta al guasto di un macchinario. In generale, in una polizza è possibile decidere il livello di copertura necessario e che si desidera acquistare, scegliendo fra un range di garanzie disponibili e facilmente adattabili al cliente.